geoturismo viaggi natura geologia Geoturismo viaggi trekking  natura
viaggi scuole libri geoturismo
geoturismo viaggi attivita geoturismo scuole musei e itinerari
Geoturismo escursioni e viaggi itinerari tematici

Viaggio alle isole Azzorre.

Viaggio Azzorre
 
Azzorre_Sao_Miguel

Un viaggio tra caldere e laghi dai mille colori; un mondo tranquillo dove poter ammirare una natura fuori dal comune.
Le isole Azzorre sono un paradiso per chi ama la natura.

Azzorre, vulcani nell'oceano: 8 giorni

Un viaggio alle Azzorre permetterà di entrare in contatto con splendidi fenomeni vulcanici come fumarole, acque bollenti, solfatare. Attraverso facili trekking si andranno a scoprire paesaggi naturali splendidamente preservati fatti di crateri, laghi vulcanici, falesie e verdissime caldere.

Le Azzorre sono un arcipelago di isole vulcaniche situate nell'oceano Atlantico a metà strada tra gli Stati Uniti e dell'Europa. Divise in tre gruppi Occidentali, Centrali e Orientali le isole appartengono al Portogallo. Costituite da crateri sono interessate da splendidi fenomeni vulcanici come fumarole, acque bollenti e solfatare.
La fertilità dei terreni vulcanici ed il clima atlantico garantiscono una ricca vegetazione in particolare di piante floreali. Le ortensie, rigogliosissime, sono un po' il marchio DOC delle isole e costellano, insieme ad azalee rosse, magnolie, camelie e ibischi, i verdeggianti declivi affacciati al mare.
Le isole, colonizzate dall'uomo solo nei primi decenni del 1400, sono state popolate da portoghesi, fiamminghi, spagnoli e diventate crocevia dei commerci tra Europa e Americhe.
Oggi la popolazione delle isole Azzorre stupisce per la grandissima ospitalità e per l'enorme rispetto della propria terra.

l clima è tipicamente atlantico, la latitudine intorno ai 38° mantiene le isole ad una temperatura che varia dai +15 C° invernali ai +25 C° estivi. Brevi, leggere e frequenti piogge in inverno, lunghe giornate soleggiate in estate.

Azzorre_Faial
 
Azzorre_Pico

Itinerario e programma
G1 Volo dall'Italia, cambio a Lisbona per Ponta Delgada all'Isola di Sao Miguel, arrivo all'aeroporto, transfer per l'hotel. Pernottamento in hotel, cena di presentazione del programma. HB.

G2 Con la prima escursione a piedi entriamo nel cuore dell'Isola di Sao Miguel; passando per il Pico do Carvão ci si dirige verso Sete Cidades attraversa passaggi panoramici lungo le creste di una enorme caldera bordata da fittissime fioriture di ortensie: qui il geologo può iniziare a descrivere le particolarità del paesaggio vulcanico che in questa isola sembra prevalentemente "nascosto" dalla vegetazione. Discesa all'interno della caldera e visita delle Lagoa Verde e Lagoa Azul, splendidi laghi vulcanici. Camminiamo nel paesaggio vulcanico (escursione a piedi di 4 ore, con 300 m. di dislivello). Rientro in hotel e cena libera. BB

G3 Una bella camminata ci porta alla scoperta dell'area geotermica di Furnas (escursione a piedi di 2 ore, con poco dislivello) dove il geologo vi spiega la presenza di queste interessanti fumarole e delle acque bollenti di questa area geotermica molto vivace. Visita allo splendido orto botanico "Terra Nostra" con possibilità di fare il bagno nella piscina termale. Cena tipica con il "Cozido", cotto con i vapori geotermici. Hotel. HB

G4 Escursione a piedi (circa 3 ore, facile) alla Lagoa do Fogo, lago di origine vulcanica, dalle spiagge bianchissime, immerso in un paesaggio selvaggio e severo. Si ammira l'interessante Caldeira Velha, piccolo antro infernale dalle acque caldissime e vapori di zolfo. Visita della piantagione di tè, unica in Europa e dell'antico stabilimento di produzione del tè nero e verde. Rientro in hotel e cena libera. BB

G5 Trasferimento in aereo all'isola di Faial e sistemazione in hotel. Escursione a piedi sul Monte de Guia che domina la città di Horta, di Porto Pim e la Caldeira do Inferno (escursione a piedi di 1- 2 ore con 100 metri di dislivello). Visita del bellissimo porto di Horta, rinomata tappa per i velisti che compiono il "giro del mondo" in barca. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per effettuare escursioni in mare per avvistamento di balene e delfini. Cena libera. BB.
N.B. gli orari dei voli interni possono subire variazioni all'ultimo momento, pertanto la guida valuterà dove e come effettuare l'escursione di questa giornata.

G6
Raggiungiamo in traghetto l'Isola di Pico, con una breve traversata in traghetto per dedicare l'intera giornata alla visita dell'isola dominata dal maestoso ed imponente vulcano Pico. La nostra esplorazione dell'isola avviene attraverso una facile passeggiata (circa 4 ore, nessun dislivello) tra i vigneti affacciati sulle scogliere battute dalle onde dell'oceano e lungo e la costa per respirare atmosfere suggestive e per fare fotografie della maestosa natura del luogo. Il paesaggio per il suo valore storico e paesaggistico e per la sua unicità è riconosciuto come patrimonio dell'umanità UNESCO. Nel pomeriggio rientro ad Horta nel nostro hotel e cena libera. BB

G7 Visitiamo la bella e interessante caldera vulcanica al centro dell'isola nella "Riserva naturale della Caldera di Faial" per entrare nel cuore selvaggio dell'isola attraverso una vegetazione sub-tropicale ricca di fiori e piante endemiche e per vedere una spettacolare panoramica sull'intera isola e sulle isole circostanti (escursione a piedi di circa 3-4 ore con 200 metri di dislivello, difficoltà medio-facile).
Nel pomeriggio si svolgerà l'attività che darà maggiori spunti al geologo che vi accompagna che potrà legare le diverse osservazioni fatte in precedenza e completare il quadro vulcanologico di queste bellissime isole: con un'altra interessantissima camminata (di circa 2 ore, facile) raggiungiamo un luogo unico al mondo all'interno della riserva naturale del "Capelinhos", il vulcano sorto dal mare solo 50 anni fa che ha accresciuto l'estensione dell'isola di Faial. Cena conclusiva in un ristorante tipico HB.

G8 trasferimento in aeroporto. Volo per l'Italia

BB = prima colazione;HB = due pasti; FB = tre pasti

Trekking_Azzorre
 
escursione pico

Tipologia: escursioni giornaliere.

Durata: 8 giorni.

Guide: guida geologo italiano.

Gruppo: min. 6, max. 12.

Pernottamento: 7 notti hotel

NOTE: Durante il viaggio sarà sempre presente una guida, esperto conoscitore dell’area. La guida, illustrando le caratteristiche geologiche e naturalistiche incontrate durante l’itinerario, spiegherà la storia dell’evoluzione geografica delle isole oceaniche. Alla partenza sarà rilasciata una dispensa redatta dai geologi e dai naturalisti dell’organizzazione.

LEGGI LE CONDIZIONI DI VIAGGIO (tour operator, scadenze e modalità di partecipazione)

Per richiedere informazioni sul viaggio


copyright geoturismo
scrivici