geoturismo viaggi natura geologia Geoturismo viaggi trekking  natura
viaggi scuole libri geoturismo
geoturismo viaggi attivita geoturismo scuole musei e itinerari
Geoturismo escursioni e viaggi itinerari tematici

 

Per partecipare e' obbligatoria l'iscrizione

Escursione alla scoperta di balene e animali del mare Padano
"Tra le colline di Castellarquato e Lugagnano val d’Arda (PC)"

Domenica 1 Maggio 2011

Passo dei Giovi

Data : l’escursione si svolgerà Domenica 01 Maggio 2011 (In caso di brutto tempo verrà rimandata al giorno 29 Maggio 2011).
Luogo di appuntamento: a Castell’Arquato (PC) presso il parcheggio di via Roma ang. Via Remondini alle ore 10.00. (vicino alla mucca finta!!!!).

Programma
Dopo un piccolo briefing, trasferimento a Lugagnano (circa 5 km di strada) per l’inizio dell’escursione.
Ci muoveremo tra calanchi e vigneti alla scoperta dei fossili marini di animali che popolavano le calde acque di un mare, che oggi definiremmo tropicale. Ora quel mare non esiste più ma il suo fondale costituisce l’Appennino sett. La sua ricchezza di nutrienti caratterizza le colture della zona; in special modo la vite che qui era coltivata già all’epoca dei romani. Il garbato e dolce equilibrio tra storia, intervento dell’uomo e natura, sono la cornice di questa escursione, e donano a questa parte di Appennino un elegante ed armonioso carattere che ben si apprezza percorrendo tutti i sentieri della valle.
L’escursione prevede l’attraversamento di terreni Pliocenici che nel corso dei secoli hanno interessato ed incuriosito gli studiosi di tutta Europa. In particolare cammineremo in prossimità del m.te Giogo e del m.te Padova entreremo nella Riserva Naturale del Piacenziano istituita nel ‘95.
Non mancheranno nemmeno soste panoramiche che daranno ai partecipanti una chiara visione della valle e dei paesi circostanti.
Nel pomeriggio visita al Museo G. Cortesi. Nelle sale del museo sono conservati preziosi esemplari che nel corso degli anni sono stati rinvenuti nell’area della riserva, tra cui un meraviglioso esemplare di balenottera.
Dopo la visita al museo, partenza per le rispettive destinazioni.


Difficoltà: Facile, si percorreranno tratti di sentiero, privi di particolari difficolta' ma che richiede abitudine all'escursionismo. Dislivello 200 m in salita e 200 in discesa.

Durata escursione totale: circa ore 6 (compresa visita al museo), durata totale della gita circa ore 4

rocce appennino

Durata: Giorni 1

Come raggiungere il luogo:
Da Milano, autostrada A1 Milano Napoli uscita Fiorenzuola direzione Castell’Arquato. Fate molta attenzione ai limiti di velocità perché ci sono 2 autovelox sempre in funzione per ogni senso di marcia

VISUALIZZA MAPPA DI GOOGLE

A chi si rivolge: Il viaggio si pone come obiettivo di fare “un tuffo nel passato”, un viaggio a ritroso nel tempo, dalle spiagge alle montagne. Di dare inoltre una visione sommaria dell’evoluzione dell’Appennino settentrionale. Senza dimenticare una visione paesaggistica dell’insieme.
Ideale per tutti gli appassionati di natura e ambiente, dai bambini agli adulti di tutte le eta' che vogliano scoprire l'incredibile storia del nostro bellissimo Appennino.

Organizzazione: durante l'escursione sara' presente un geologo.

Pranzo: al sacco da portare da parte degli escursionisti

rocce appennino

Contributo all'Associazione:
E' obbligatoria la tessera dell'Associazione Geoturismo in corso di validita', e' possibile avere la tessera la mattina dell'escursione.
Bambini fino a 14 anni accompagnati da un genitore: gratis.
Nuovi soci (tessera e escursione): 17,50 Euro
Soci con tessera in corso di validita': 7,50 Euro
La quota comprende il biglietto di ingresso al museo

Note:
- abbigliamento da montagna, scarponi, mantelline per la pioggia, cappello e occhiali per protezione dal sole.
- In caso di maltempo è possibile che l'escursione venga rinviata, in tal caso i partecipanti saranno contattati.
- Se il numero di partecipanti confermati alla data scadenza iscrizioni non avrà raggiunto il numero minimo l'escursione non sarà effettuata.

 


copyright geoturismo
scrivici